I prezzi di Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH) scendono dopo aver superato la resistenza, ma questo altcoin continua a salire!
0 (0)

Il prezzo del Bitcoin (BTC) non è riuscito a sfondare la resistenza a $ 44.000 ieri e quindi sta scendendo di nuovo. Al momento della stesura di questo articolo, bitcoin si sta avvicinando a un’importante zona di supporto e la grande domanda rimane se possiamo rimanere qui o se cadremo un gradino più in basso.

Il prezzo di Bitcoin (BTC) non può rompere la resistenza

All’inizio della scorsa settimana sembrava abbastanza buono. Il prezzo è stato in grado di salire di nuovo dopo aver raggiunto la zona di supporto a $ 40.000. Questa zona è servita da trampolino di lancio per un aumento da circa il 14% a $ 45.000. Tuttavia, la notizia che la Cina vuole vietare le transazioni crittografiche ha messo i bastoni tra le parti in lavorazione.

Il Bitcoin è poi sceso a 41.000 dollari. Questa zona di supporto si tiene dal 21 settembre, ma bitcoin rimane vicino ad essa. Quindi la situazione rimane incerta e Il Bitcoin è sceso di nuovo nelle ultime ore. Il prezzo si sta ora avvicinando di nuovo alla zona di supporto sopra menzionata.

È importante che i tori stabiliscono di nuovo un minimo più alto in questa regione. È chiaro che non c’è una direzione chiara, almeno per il momento, poiché la resistenza è forte vicino a $ 44.000, mentre il prezzo è vicino al supporto dove è stato in grado di tenere finora.

Ethereum (ETH) respinto a $ 3.000

Anche i primi 10 altcoin stanno diventando rossi oggi. Ethereum (ETH) sembrava fare un buon affare ieri dopo essere salito sopra i $ 3.000. Tuttavia, questo alla fine ha portato a un rifiuto. Il prezzo ETH è attualmente in calo del 6,4% e ha raggiunto un valore di $ 2.902.

Cardano (ADA) è in calo del 5% ed è ora tornato al 4 ° posto.Tether (USDT) sta recuperando il ritardo con l’altcoin in termini di capitalizzazione di mercato mentre ADA scende lentamente verso $ 2. Gli altcoin nella restante top 10 cadono di percentuali simili.

Naturalmente, ci sono ancora alcuni up-and-comers che possiamo individuare quando si esegue lo zoom indietro. Fantom (FTM), ad esempio, è in salito del 7%. Questo rende FTM uno degli attuali vincitori. Tuttavia, la capitalizzazione di mercato totale è diminuita del 5%. Tutte le criptovalute insieme ora valgono $ 1,85 trilioni.

User Rating

Il prezzo del Bitcoin sale dopo buone notizie, Ethereum e Cardano aumentano, questi altcoin sono in più
0 (0)

corso bitcoin

Nella prima metà di questa settimana, il mercato delle criptovalute è stato colpito duramente. Molti premi hanno perso più del 15-20% del loro valore. A questo si è aggiunto un mercato azionario in calo, una crisi del debito a Evergrande e una maggiore pressione da parte delle autorità di regolamentazione.

Negli ultimi giorni, la maggior parte degli scambi di criptovalute si è ripresa bene e i prezzi sono stati aumentati dalle notizie di Twitter di ieri sera sui pagamenti Bitcoin (BTC) e sui token non fungibili (NFT). Clicca qui per saperne di più!

Ciò ha riportato la capitalizzazione di mercato totale a $ 2,1 trilioni, ma questa mattina i prezzi sono leggermente diminuiti. Tuttavia, i timori dei mercati sembrano lentamente scomparire:

Bitcoin (BTC) ha raggiunto di nuovo $ 44.000 ieri, che è stato un punto cruciale più spesso negli ultimi mesi. Tuttavia, il supporto sembrava rompersi brevemente nel pomeriggio quando Bitcoin è sceso verso $ 43.000. Poi sono uscite le notizie di cui sopra e il prezzo di BTC ha immediatamente fatto un grande salto a $ 45.000.

Bitcoin inizialmente sembrava essere in grado di attenersi ad esso, raggiungendo brevemente il picco a $ 45.175, ma poi corretto verso il basso durante la notte. Bitcoin è sceso a $ 44.000, ma si è ripreso da lì. Al momento della stesura di questo articolo, Bitcoin sembra infrangere la soglia dei $ 45.000 in questo momento, ma la resistenza probabilmente non è lontana.

La domanda è se il bitcoin può riconquistare la media mobile a 200 giorni intorno a $ 46.000 questo fine settimana, o se sperimenteremo un periodo di consolidamento prima che esploda.

Ethereum (ETH) ha oscillato un po ‘di più nelle ultime 24 ore. Il prezzo dell’etere ha raggiunto $ 3.150 ieri mattina, poi è sceso a $ 3.050 e poi è salito a quasi $ 3.200. Ether sembrava tenersi al di sopra di $ 3.150, ma è sceso a $ 3.050 questa mattina. Al momento della stesura di questo articolo, sembra che Ether stia recuperando la soglia dei $ 3.100, ma stia già incontrando resistenza.

Anche Cardano (ADA) è fluttuante. Il prezzo dell’ADA inizialmente è sceso a $ 2,20, poi è tornato a $ 2,25 e improvvisamente ha fatto un grande salto a $ 2,35 poco dopo la mezzanotte. Successivamente, tuttavia, ADA ha corretto a $ 2,25, ma si è immediatamente ripreso e attualmente sta salendo sopra $ 2,30.

Solana (SOL) ha avuto un po ‘più difficile nelle ultime 24 ore. Ieri mattina, sembrava che SOL avrebbe recuperato la soglia dei $ 150, ma poi è scesa a $ 143. Successivamente, il prezzo ha fatto un altro tentativo di muoversi verso l’alto e ha raggiunto brevemente il segno di $ 150, ma poi è sceso a $ 140. SOL sta attualmente incontrando resistenza intorno a $ 145, in calo del 3,5%, il valore più basso tra i primi 10.

Nella top 100, un certo numero di azioni crittografiche sono verdi. Terra (LUNA) ha già fatto un grande salto ieri pomeriggio e questa mattina. LUNA è ora in rialzo del 12% e ha raggiunto $ 38,5. Anche l’azione Harmony (ONE) è stata in grado di reggere dopo il suo aumento di prezzo ieri pomeriggio con un aumento di prezzo del 12% a $ 0,155.

Questo vale anche per Tezos (XTZ), che ha fatto un grande salto ieri pomeriggio e poi è rimasto abbastanza stabile. XTZ è in rialzo del 13% per chiudere a $ 6,55. Vediamo lo stesso con il Near (NEAR), che è aumentato del 13% e attualmente si aggira intorno ai $ 9.

User Rating

Donna cita in giudizio Apple dopo la perdita del suo Ripple (XRP) da parte dell’app per iPhone
0 (0)

Apple Ripple XRP

Man mano che le criptovalute come Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH) e Ripple (XRP) diventano più popolari, sempre più criminali si concentrano sul loro furto. Lo fanno, tra le altre cose, attraverso truffe di phishing. Ingannando una vittima a inserire dati sensibili su un sito Web o un’app, ottiene l’accesso alle criptovalute della vittima e esce dalla polvere con loro. Il gigante tecnologico Apple è ora citato in giudizioper aver offerto una tale app dai criminali nel suo App Store.

Hadona Diep avrebbe perso la sua criptovaluta dopo aver installato l’app “Toast Plus”. L’app sembrava essere collegata al popolare Toast Wallet, ma non era così. Diep ha inserito la sua chiave privata XRP e poi ha perso il suo XRP. L’avvocato Joshua Whitaker rappresenta Diep nel caso, sostenendo che i termini e le condizioni dell’App Store non sono applicabili in questo caso:

“Mentre l’App Store ha termini e condizioni, comprese le limitazioni di responsabilità, questi termini sono il prodotto della responsabilità perché i consumatori non hanno altri modi convenienti per accedere alle applicazioni per iPhone e iPad quando non utilizzano l’App Store; pertanto, queste condizioni non si applicano a questo caso.

Diep, che, tra l’altro, è notevolmente un“professionista IT della sicurezza informatica”,era convinto che Apple controllasse e controllasse a fondo tutte le applicazioni, e quindi presumeva che l’app fosse sicura. Alla fine, ha perso 474 XRP per un valore di circa € 400.

È probabile che Apple guidi un esercito di avvocati. Tuttavia, è un caso interessante in termini di settore crittografico emergente, dove tali cose saranno più comuni.

Hai criptovalute e vuoi assicurarti di essere al sicuro? In questo articolo, troverai tre suggerimenti che ti aiuteranno a mantenere la tua criptovaluta al sicuro. Sfortunatamente, anche il mondo cripto ha i suoi pericoli. Quindi preparatevi!

User Rating

Bitcoin (BTC) scambio Coinbase senza precedenti popolare tra gli investitori, raccogliendo non 1,5 ma 2 miliardi di dollari!
0 (0)

Coinbase

Ieri, la stampa ha riferito che lo scambio Bitcoin (BTC) Coinbase prevede di raccogliere $ 1,5 miliardi dagli investitori. Il mercato azionario si è rivelato molto popolare tra gli investitori. Coinbase ha infatti guadagnato molto di più dei previsti $ 1,5 miliardi!

Secondo un articolo di Bloomberg, sono stati ricevuti non meno di 7 miliardi di dollari di ordini. Ciò ha permesso a Coinbase di aumentare il suo obiettivo originale da $ 1,5 miliardi a $ 2 miliardi. Gli investitori hanno ricevuto le cosiddette obbligazioni spazzatura per il loro denaro investito, cioè obbligazioni per le quali ricevono interessi.

Si tratta di obbligazioni con scadenze di sette e 10 anni. Che la domanda di queste obbligazioni sia così grande in una società di criptovalute è un buon segno. Bloomberg osserva che questo “dimostra che le criptovalute non sono più riservate al capitale di rischio”. Secondo la piattaforma mediatica, anche hedge fund e fondi pensione hanno partecipato al round.

Coinbase investirà il denaro raccolto nell’ulteriore espansione dei suoi servizi. Coinbase è un grande attore nel trading di criptovalute,“ma vuole fare di più per diversificare oltre a questo, che può essere un business volatile”, ha affermato Julie Chariell di Bloomberg Intelligence.

Una delle aree in cui lo scambio vuole espandersi è il mondo della finanza decentralizzata (DeFi). Ad esempio, vuole impostare un servizio di credito. Questo servizio, chiamato semplicemente “Lend”, consente a determinati clienti di Coinbase di guadagnare interessi (4% all’anno) prendendo in prestito le loro stablecoin USD Coin (USDC). Tuttavia, il regolatore statunitense ora sembra porre fine a questo.

Coinbase non è la prima società a emettere tali obbligazioni negli Stati Uniti. MicroStrategy aveva preceduto la società quando ha raccolto $ 500 milioni a giugno. Questi proventi sono stati poi investiti in Bitcoin. La società ora possiede più di 100.000 bitcoin, rendendolo il più grande proprietario di bitcoin tra le società quotate.

User Rating

Americani nei guai dopo aver installato minatori Bitcoin in un edificio governativo
0 (0)

Bitcoin Miner Stati Uniti

Un uomo negli Stati Uniti ha fatto scalpore in modo notevole. Aveva installato illegalmente un certo numero di Bitcoin (BTC) e altre macchine di mining crittografico in un edificio governativo ed è stato successivamente catturato.

Lo specialista IT trova il software

Si tratta del 42enne Christopher Naples. È un ispettore IT presso un governo locale nello stato di New York. Aveva lavorato qui per più di 20 anni, ma sembra che sia finita bruscamente. È accusato di corruzione, furto e sconfinamento:

La ragione di ciò è che aveva installato 46 macchine di mining crittografico presso la sede del governo locale senza permesso. In questo modo, è stato in grado di estrarre grandi quantità di valute criptate senza dover pagare l’orrenda bolletta dell’elettricità. Questo disegno di legge equivarrebbe fino a $ 60.000.

Aveva nascosto le macchine in sei stanze sotto i pavimenti e dietro le pareti. Secondo le autorità, queste macchine erano nella proprietà da febbraio e da allora hanno continuato a estrarre criptovalute.

Un funzionario, Timothy Sini, ha commentato questa particolare situazione come segue:

“Il mining di criptovaluta richiede un’enorme quantità di risorse e i minatori devono pensare a come pagare questi costi. Napoli aveva trovato una soluzione, che purtroppo è stata realizzata sulle spalle dei contribuenti”.
Sini ha anche sottolineato che Napoli aveva installato così tanti minatori nell’edificio che l’intera infrastruttura era sovraccarica. I dipendenti si erano lamentati per mesi della lentezza di Internet, e quando i minatori sono stati finalmente tirati fuori, la temperatura in una delle stanze è scesa drasticamente.

Sembra che il Napoli possa aspettarsi una bella penalità per questo. Aveva trovato un modo per uscire dalla bolletta energetica, ma alla fine gli costerà caro.

User Rating

Bitcoin (BTC) a $ 200.000? Il prezzo scoppia, ma il volume “non è grande”
0 (0)

Bitcoin 200000 Dollari

Ieri, all’inizio della serata, Bitcoin (BTC) si è finalmente mosso più chiaramente sopra la soglia dei $ 50.000. Sebbene ciò non sia stato accompagnato da un’esplosione del volume degli scambi, lo sviluppo è comunque positivo. In questo articolo, troverai alcuni tweet interessanti di noti analisti e altri.

I flussi di scambio di Bitcoin si stabilizzano

La società di analisi dei dati on-chain Glassnode ha appena condiviso un tweet che mostra i flussi del mercato azionario. Questi dati mostrano se i bitcoin vengono effettivamente ritirati dagli scambi o se gli investitori stanno inviando i loro bitcoin agli scambi. Mentre abbiamo visto molto di recente che le persone stanno effettivamente togliendo bitcoin dagli scambi (rialzisti), questo si è stabilizzato nelle ultime 24 ore.

Non deve essere ribassista. Il prezzo del Bitcoin è sceso questo fine settimana con un volume basso, ma a lungo termine siamo ancora in una tendenza al rialzo. Forse dopo il breakout dei prezzi di oggi, più persone ritireranno di nuovo Bitcoin dagli scambi. Con Ethereum (ETH), la tendenza continua: quasi 92 milioni di dollari di ETH sono confluiti in portafogli esterni.

Previsione del prezzo di Bitcoin

Poi un interessante tweet di Feras Crypto. Ha condiviso una previsione dei prezzi di Bitcoin ieri sera basata sui ritracciamenti di Fibonnacci e sugli strumenti di analisi di Immediate Advantage e Bitcoin Trader. A suo parere, Bitcoin può raggiungere un picco di $ 200.000 su questa base, ma per questo BTC dovrebbe essere superiore a $ 59.000 già nel terzo trimestre. Una parola di cautela a questo punto: questa è un’analisi, non una previsione.

“Il volume non era grande, ma rialzista”
Infine, un tweet di Lark Davis,Bitcoin e crypto investor. Osserva che il volume durante il breakout di ieri non è stato “eccezionale”, ma che è stato comunque un breakout rialzista. “Il prezzo di chiusura più alto sul grafico giornaliero da metà maggio”, secondo l’investitore:

User Rating

Cream Finance (CREAM) promette di rimborsare i 19 milioni di dollari rubati e cerca il colpevole
0 (0)

Pochi giorni fa, un altro grande progetto di finanza decentralizzata (DeFi) è stato violato. Cream Finance (CREAM) è stata presa di mira da un hacker che è riuscito a catturare fino a $ 19 milioni in criptovalute. C’era una vulnerabilità nel sistema che l’hacker era in grado di sfruttare.

Il difetto è stato causato dal token amp (AMP) e l’hacker ha catturato 418 milioni di AMP. Inoltre, l’hacker è riuscito a rubare circa 1.300 Ether (ETH).

Cream Finance ripaga tutto

Nel frattempo, il team dietro Cream Finance ha annunciato che risarcirà le vittime. Promettono di sostituire tutti i token AMP ed ETH rubati fornendo il 20% di tutte le commissioni di transazione sostenute sulla piattaforma per questo scopo. Questo continuerà fino a quando tutti i token non saranno rimborsati.

Cream Finance ha anche annunciato che questo è il primo hack del suo genere per la piattaforma (confronta anche con Bitcoin Era e Bitcoin Trader). Con l’aiuto della società di sicurezza informatica PeckShield, la società ha capito la causa dell’hack. Cream Finance si è anche assunta la responsabilità e ha riconosciuto che la colpa è loro:

Oltre al grande hack, in cui sono stati rubati $ 19 milioni, era attivo anche un cosiddetto “imitatore”, secondo Cream Finance. Molto probabilmente è stata una persona che è stata ispirata dal grande attacco e ha visto la sua occasione. Quanto sia grande il danno di questo hack più piccolo è ancora sconosciuto.

Inoltre, Cream Finance sta attualmente lavorando con le autorità per rintracciare e perseguire i colpevoli. Cream Finance ha persino accettato di donare il 10% dell’importo rubato all’autore del reato se si consegna e restituisce l’intero importo.

Cream Finance sta anche chiedendo alla comunità crittografica di fornire possibili indizi sul colpevole. Se qualcuno fornisce informazioni che potrebbero portare all’arresto del colpevole, Cream Finance è disposta a donare il 50% dell’importo recuperato a quella persona.

User Rating

Visa acquista NFT, El Salvador si prepara a lanciare Bitcoin (BTC) e altre notizie questa settimana
0 (0)

Visa acquista NFT

È domenica e quindi possiamo guardare indietro a una settimana con un sacco di notizie crittografiche! I token non fungibili (NFT) sono stati di nuovo visti frequentemente e ci sono stati anche alcuni sviluppi interessanti in Bitcoin (BTC). In questo articolo, troverai una panoramica delle notizie più importantipubblicate su Crypto Insiders.

Visa si unisce alla mania NFT

La mania NFT è in pieno svolgimento e con essa i nuovi prezzi per questi oggetti da collezione digitali sono alle stelle. Vediamo sempre più spesso che i grandi nomi vendono o acquistano NFT. All’inizio di questa settimana, il grande gigante dei pagamenti Visa era nelle notizie a questo proposito. Questa società ha acquistato un CryptoPunk NFT.

Questo era CryptoPunk #7610, uno dei 10.000 CryptoPunk unici (e uno dei 3.840 femminili). I CryptoPunk sono i cosiddetti token non fungibili (NFT) nella rete Ethereum (ETH). Leggi di più su questo messaggio in questo post di Twitter:

El Salvador si prepara per una grande mossa Bitcoin, Cuba sta passando a Bitcoin

El Salvador ha fatto grandi titoli quando ha deciso di accettare Bitcoin come moneta a corso legale. Il 7 settembre entra in vigore la legge e il paese si sta preparando per questo momento. Tra le altre cose, Bukele, il presidente del paese, ha annunciato che il governo sta attualmente creando 200 bancomat Bitcoin, noti anche come “BATM”. Bukele chiama questi BATM “Cajeros Chivo”. Il Presidente ha anche fatto alcune altre dichiarazioni interessanti.

Cuba sembra anche riscaldarsi alle criptovalute. La banca centrale e il governo di Cuba hanno annunciato di voler riconoscere e regolamentare le criptovalute. Questo potrebbe essere un sostegno importante per il paese, poiché i cubani all’estero possono più facilmente inviare denaro nel paese.

Un sacco di soldi continua a comprare Bitcoin

Nel frattempo, i principali investitori continuano ad acquistare valute criptate. MicroStrategy, ad esempio, ha investito altri 177 milioni di dollari in Bitcoin:

Questa azienda ha acquistato Bitcoin regolarmente per molto tempo, quindi non è più una notizia particolare. Nel frattempo, circa il 4% del totale delle azioni Bitcoin è nelle mani di aziende e gestori patrimoniali. Tra le altre cose, un investimento in Immediate Advantage come tecnologia ancora molto nuova deve essere nella stanza.

User Rating

Google rimuove le false app di crypto mining da Google Play Store, come rilevare le app false?
0 (0)

Google Mining Apps

Qualche tempo fa, è diventato noto che molte persone si innano di alcune app canaglia per telefoni Android. La società di sicurezza informatica Lookout ha rivelato di avere rintracciato almeno 172 app che ingannano gli utenti. Sebbene siano già state adottate misure per rimuovere queste app dal Play Store, Google sta ancora combattendo le conseguenze.

Altre otto app saranno vietate

Questa volta, Google ha bandito altre otto app dal Google Play Store. Ancora una volta, queste sono app di crypto mining che non mantengono le loro promesse agli utenti. Molte di queste false app di crypto mining richiedono agli utenti di pagare per il servizio, ma le app semplicemente non estraggono criptovalute. Quindi, per gli utenti, questo è uno spreco completo di denaro.

La promessa di un servizio di cloud mining non viene mantenuta. Per questo motivo, Google ha rimosso e vietato le app. Queste sono le seguenti applicazioni: Bitfunds, Bitcoin Miner, Bitcoin (BTC),Crypto Holic, Daily Bitcoin Rewards, Bitcoin 2021, MineBitPro ed Ethereum (ETH).

Queste applicazioni sono state identificate dalla società di sicurezza informatica Trend Micro. Mentre la rimozione di queste app canaglia è una buona mossa, Trend Micro nota che ci sono ancora almeno 120 app simili disponibili sul Google Play Store. Quindi c’è ancora molto da fare per Google.

Inoltre, Trend Micro afferma che almeno 4.500 utenti sono caduti vittime di queste applicazioni false. Spesso pagavano per un servizio, ma alla fine non ricevevano alcun corrispettivo.

Come evitare le app false?

Trend Micro fornisce alcuni suggerimenti su come evitare di diventare vittima di tali applicazioni. Prima di tutto, è importante leggere le recensioni nel Google Play Store. Anche se molte recensioni a 5 stelle possono essere false, c’è sempre qualcosa da imparare da queste recensioni. Se ci sono molte recensioni a 1 stella, queste spesso provengono da utenti legittimi con esperienze negative.

Un altro modo per verificarese un’app ha cattive intenzioni è inserire un indirizzo portafoglio sbagliato. Se si tratta di un’app legittima, l’indirizzo sbagliato non verrà accettato. Tuttavia, si scopre che le applicazioni false vanno semplicemente d’accordo con questo.

Il fatto è che ci sono ancora un gran numero di app false nel Google Play Store. Quindi fai molta attenzione quando scegli un’app che promette di estrarre criptovalute su un telefono Android.

User Rating

Bitcoin (BTC) e criptovalute il futuro? La maggior parte dei dirigenti dice di sì, secondo uno studio di Deloitte
0 (0)

Deloitte Bitcoin

Secondo un sondaggio Deloitte, il futuro del mondo delle criptovalute sembra luminoso. Secondo lo studio, la stragrande maggioranza dei dirigenti delle grandi aziende ritiene che le risorse digitali diventeranno una parte importante del sistema finanziario globale.

Fine del denaro fisico in vista?

Nello studio, Deloitte ha intervistato i dirigenti di circa 1.000 aziende sulle criptovalute. L’80% degli intervistati ritiene che le risorse digitali saranno parte integrante del mondo finanziario entro due anni. Dopotutto, il 73% ritiene che la tecnologia blockchain sarà essenziale per la competitività futura.

Ancora più sorprendentemente, il 76% degli intervistati ritiene che le valute legali rono rono per far posto alle valute digitali entro cinque o dieci anni. Alcuni dicono anche che non sarebbero sorpresi se l’era del denaro fisico finisse.

Cambiamento dell’ecosistema finanziario

Secondo Linda Pawczuk, esperta di blockchain e blockchain digitale e valute digitali presso Deloitte, questo è tipico del cambiamento in corso da diversi anni.

“Nell’ultimo anno, abbiamo assistito a un cambiamento significativo nel modo in cui l’ecosistema finanziario sta pensando alle nuove pratiche commerciali guidate dalle risorse digitali e al modo in cui svolgeranno un ruolo importante nell’infrastruttura finanziaria.
Sono stati intervistati anche dirigenti di istituti finanziari come le banche. Circa il 76% dei dirigenti delle istituzioni finanziarie teme che la propria attività rimarrà indietro se non adotta rapidamente la tecnologia blockchain e le valute digitali.

Infine, il 43% ritiene che le loro aziende dovrebbero creare l’opportunità di pagare con le criptovalute il prima possibile. Anche le sedi di trading o i sistemi software come Bitcoin Era o Immediate Edge sono ancora visti come driver di crescita.

Nonostante questo atteggiamento positivo dei massimi dirigenti nei confronti della blockchain e della criptovaluta, ci sono anche alcune aree in cui sono possibili miglioramenti. Ad esempio, il 71 per cento ritiene che la sicurezza in questo nuovo settore innovativo lasci ancora molto a desiderare. Inoltre, le normative restrittive danno a molte persone un leggero mal di testa.

User Rating