Bitcoin a $ 1 milione entro il 2025 se la Cina lo vieta completamente, afferma l’ex CEO BTC China
0 (0)

Il toro bitcoin (BTC) Bobby Lee, ex CEO di BTC China, ha recentemente discusso dell’impatto del divieto di crypto mining in Cina in un’intervista a Bloomberg:

BTC China è stata una delle più grandi borse di criptovalute al mondo prima che Lee vendesse lo scambio nel 2017 dopo che la Cina ha iniziato a reprimere il settore. Lee, ora CEO di Ballet, è entrato nel mondo delle criptovalute all’inizio attraverso suo fratello Charlie Lee, il fondatore di Litecoin (LTC).

Negli ultimi mesi, la Cina ha nuovamente reprimeto l’industria, in particolare l’industria mineraria. Tuttavia, secondo Lee, questo non ha nulla a che fare con le preoccupazioni sulle emissioni di carbonio:

“La Cina non si è preoccupata di distinguere le strutture minerarie bitcoin di energia verde e rinnovabile dagli impianti sporchi alimentati a carbone. Per me, questo è un segno che non si trattava della bellezza dell’estrazione mineraria, ma di una sorta di prospettiva per la stabilità finanziaria del paese.

Tuttavia, secondo Lee, la Cina potrebbe continuare a reprimere le criptovalute e persino imporre un divieto completo su Bitcoin alla fine:

“L’ultima goccia sarebbe qualcosa come un divieto completo delle criptovalute. Nel corso degli anni abbiamo sentito che la Cina ha bandito Bitcoin, tecnicamente non è vero. Già oggi, a luglio 2021, il possesso di Bitcoin è legale. Puoi comprarlo e venderlo ai tuoi amici o estranei. È solo che non puoi farlo attraverso una piattaforma o un’azienda perché tutte queste aziende e tutte queste piattaforme sono state chiuse.

Secondo Lee, il prezzo di Bitcoin potrebbe salire a $ 250,000 quest’anno. L’anno prossimo inizierà un ciclo di mercato ribassi, che riporterebbe il prezzo dal 50 all’80 per cento. Entro il 2025, il bitcoin potrebbe quindi raggiungere $ 1 milione e questo potrebbe essere il momento in cui la Cina vieta completamente la proprietà. Stima la probabilità al 50%.

A proposito, le risorse crittografiche possono anche essere facilmente automatizzate. Con bot di trading come Bitcoin Era o Bitcoin Evolution, questo non è più un problema.

Secondo Lee, la Cina non ha alcun interesse per le criptovalute oltre la propria valuta digitale della banca centrale (CBDC), lo yuan digitale o il renminbi. Tuttavia, Lee non crede che lo yuan digitale sia la ragione del giro di vite sulle criptovalute, né un divieto completo in Cina ha un grande impatto sul mercato.

User Rating